NUOVA ARTICOLAZIONE TARIFFARIA

 Si informa che, con Deliberazione n. 665/2017/R/IDR del 28/09/2017, l’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente ha approvato il testo integrato corrispettivi servizi idrici (TICSI), recante i criteri di articolazione tariffaria applicata agli utenti.

Si comunica inoltre che l’Ente di Governo del Servizio Idrico Integrato dell’Ambito 4 Cuneese ha approvato la nuova articolazione tariffaria con Deliberazione n. 2 del 04/02/2019 “Approvazione nuova articolazione tariffaria”. Le tariffe sono consultabili sul sito internet www.calso.it.

La nuova articolazione tariffaria ha le seguenti particolarità:

  • prevede le seguenti tipologie d’uso: domestico residente, domestico non residente, industriale, artigianale/commerciale, agricolo, zootecnico, pubblico disalimentabile, pubblico non disalimentabile e altri usi;
  • elimina gli usi servizi, aree verdi, idrante (confluiti nell’uso pubblico non disalimentabile), uso cantiere (conferito negli altri usi);
  • quantifica, per l’uso domestico residente, le fasce di consumo in proporzione al numero dei residenti: 20 mc per ogni persona residente e introduce la terza eccedenza; in attesa della definizione della numerosità dei componenti di ciascuna utenza domestica residente ai sensi dell’art.3.4 lettera b) Delibera AEEGSI 665/2017/R/idr del 28/09/2017 si è applicato il criterio “pro capite” di tipo standard ossia considerando un’utenza domestica residente di tre componenti;
  • elimina per l’uso domestico non residente l’utilizzo della tariffa agevolata;
  • per l’uso domestico stabilisce in 60 metri cubi il consumo delle prime tre fasce e introduce la terza eccedenza per i consumi oltre i 240 metri cubi;
  • decorre dal 01/01/2018 e pertanto le fatture emesse dopo tale data saranno oggetto di conguaglio.

La riclassificazione delle tipologie d’uso è avvenuta sulla base dei dati anagrafici al momento disponibili al gestore.